Tappa 2 Alps2Riviera

La seconda tappa della Randonnée Alps2Riviera si sviluppa da Sandigliano a Casale Monferrato.

Sandigliano (BI) – Casale Monferrato (AL)

Km 110,00
Dislivello: +680 m – 880 m

Lasciate le montagne biellesi, i primi 30 km della seconda tappa attraverseranno le colline a sud di Biella per un facile e divertente percorso attraversando Borriana, Mongrando e, al km 8, svoltando a sinistra per oltrepassare Vermogno, sede della locale associazioni di cercatori e sede di due campionati mondiali di ricerca dell’oro. Siamo accanto al Parco Naturale della Bessa, un’antica miniera a cielo aperto ai tempi dei romani.

Ci avviciniamo quindi a Salussola per poi lasciarla, girando a destra, per Frazione Prelle. La strada, totalmente priva di traffico, attraversa la Serra, la più lunga collina morenica in Europa e giunge a Zimone, al colmo della Serra, da dove godrete di una magnifica vista del Lago di Viverone, ai vostri piedi. Si discende verso il lago, passiamo vicino al Castello di Roppolo e, a questo punto, la tappa si fa totalmente pianeggiante fino alla nostra destinazione.

Attraversiamo quindi la pianura biellese fino a Cavaglià e, attraversando l’autostrada A4, si raggiungerà Santhià, San Germano Canavese arrivando a Vercelli, percorrendo un tratto della Ciclovia Francigena. Stiamo attraversando quello che viene soprannominato “Il mare a quadretti”, per via delle numerosissime risaie che, riempite d’acqua, trasformano il territorio in tanti quadri visibili chiaramente da un aereo e casa di molteplici specie avicole.

Entriamo a Vercelli (72 km) e continuiamo la nostra tappa attraversando i borghi agricoli di Prarolo (Castello), Pezzana, Caresana (Santuario della Madonna del Morone), Motta de’ Conti (ruderi del palazzo fortificato) e Terranova. Lambendo il Parco Fluviale Po e Orba giungeremo a Casale per il check-in e il pernottamento in un hotel dell’area.